mughetto nei cavalli

Non c'è quasi nessun altro problema di zoccolo così diffuso e sottovalutato nel mondo dei cavalli come il tordo. Per molte persone a cavallo, il tordo è così normale che lo liquidano come un male naturale con cui devi solo convivere. Allora, dov'è esattamente il problema?

Ecco perché il mughetto è problematico

Il tordo è tutt'altro che normale: lo zoccolo è infestato da batteri in decomposizione delle corna, che innescano un circolo vizioso. Perché i batteri mangiano il corno del jet, il che significa che il getto diventa sempre meno nel tempo. Il fettone ha però l'importante compito di fungere da cuscino nella zona posteriore dello zoccolo. Da un lato, ha una funzione di ammortizzazione e, dall'altro, assicura che la palla dello zoccolo venga allontanata quando il piede colpisce. Ciò è particolarmente importante per il meccanismo dello zoccolo

Strahlfäule beim Pferdehuf

Se la fenditura dello zoccolo non può più svolgere questo compito, lo zoccolo diventa sempre più stretto nella zona posteriore - si sviluppa uno zoccolo vincolato. Ciò vincola ulteriormente la rana (già atrofizzata), riduce il flusso sanguigno nello zoccolo e limita la crescita della rana. Inoltre i solchi collaterali diventano molto stretti, motivo per cui vi si incastra più sporco e si favorisce l'ambiente batterico. Quindi la situazione sta peggiorando.


Nel caso di mughetto avanzato, i batteri possono finalmente farsi strada attraverso il derma sensibile - al più tardi ogni tocco in quest'area provoca dolore. Come proprietario di un cavallo, lo noti quando il tuo cavallo sussulta dolorosamente quando graffia il solco collaterale.

Molti cavalli poi cambiano anche l'andatura perché non vogliono esercitare pressione sulla zona dolente quando atterrano. Invece di un piede sano, molti mostrano zoppia o appoggio della punta, specialmente su terreno soffice (perché lo zoccolo affonda qui e viene esercitata maggiore pressione sul fettone dolorante).


Quando i batteri si sono finalmente fatti strada fino al derma, la situazione può finalmente peggiorare drasticamente: in alcuni casi, il derma irritato inizia a produrre la proliferazione del corno di emergenza - il cancro dello zoccolo è lì.


Ma non deve arrivare a questo! Per poter combattere efficacemente il tordo (o per prevenirne la comparsa in primo luogo), è importante dare un'occhiata più da vicino alle cause.

Cause del tordo

Il tordo è dovuto principalmente al batterio “Fusobacterium necrophorum”. Questo è un batterio anaerobico (nel senso che vive in condizioni di scarso ossigeno) che fa parte della normale flora di molti mammiferi (si trova nella nostra cavità orale umana e nel tratto digestivo di vari animali domestici, tra gli altri). Ad esempio, se questi batteri Ad esempio, se arrivano allo zoccolo tramite il letame di cavallo e vi rimangono bloccati in assenza di aria, si sentono molto a loro agio e mangiano il corno più morbido che riescono a trovare: il corno radioso.

Strahlfäule am Huf

Allora perché non tutti i cavalli hanno il tordo? Dopotutto, prima o poi ogni cavallo si arrampica in un letamaio, anche nella stalla più pulita.

La risposta è semplice: uno zoccolo sano è resiliente e autopulente. Se il cavallo si muove e la rana è sana, lo sporco volerà via rapidamente dallo zoccolo da solo. Inoltre, un raggio sano è relativamente duro e quindi non si mangia facilmente.


Tuttavia, la situazione è diversa se lo zoccolo è già in una situazione vincolata, è gravemente trascurato o la rana non è più completamente sana. In tali condizioni, lo zoccolo è più suscettibile alle infezioni di ogni tipo e il letame è più tenace nei solchi collaterali.Questo vale anche se il cavallo è permanentemente in piedi su un terreno intriso di feci o non può muoversi a sufficienza su un terreno più duro

Come combattere efficacemente il tordo

Molti proprietari di cavalli disperano di tenere il tordo sotto controllo a lungo termine. Il motivo è semplice: di solito si applica solo un preparato allo zoccolo di rana, che dovrebbe eliminare il tordo. Ma se la causa principale non viene affrontata, allora questa è una battaglia contro i mulini a vento.


Per sbarazzarsi di mughetto a lungo termine, è necessario combattere entrambe le cause e curare l'infezione acuta. Il problema va visto e risolto da due lati, per così dire.

Strahlfäule am Huf behandeln

Migliora la postura

In primo luogo, è necessario garantire un'igiene e un'attività fisica sufficienti. Per fare questo, il tuo cavallo dovrebbe rimanere asciutto e pulito per diverse ore al giorno e potersi muovere liberamente.


A seconda di quanto sia già grave la situazione, potrebbe essere necessario modificare anche le condizioni del terreno. Se il fettone è già degenerato gravemente e c'è una massiccia borsite o compulsione al tallone, dovrebbe essere fornito uno strato flessibile su una superficie più dura. Il terreno sabbioso è l'ideale per questo. Su un terreno del genere, lo zoccolo può affondare e il fettone (sprecato) riprende il contatto con il suolo. In questo modo, il fettone viene stimolato e stimolato a crescere e può nuovamente dare il suo contributo al meccanismo dello zoccolo - e contrastare una pressione esistente del tallone o della palla.

Elabora regolarmente gli zoccoli

Il corretto pareggio degli zoccoli agli intervalli giusti è una componente importante per tenere sotto controllo il tordo. Le parti del clacson interessate devono essere rimosse in modo pulito. Le barre dovrebbero essere accorciate a un livello funzionale e le eventuali leve, comprese quelle sulla parete dello zoccolo, dovrebbero essere rimosse. Se necessario, è necessario correggere anche la posizione dello zoccolo in caso di sovraccarico della zona del tallone posteriore.

Pulisci bene gli zoccoli e tratta il tordo

L'ultimo passo è combattere l'infezione stessa. In casi superficiali è sufficiente una raschiatura quotidiana e, se necessario, un lavaggio accurato con un sapone neutro (es. sapone di cagliata o sapone verde).


Nel caso di mughetto profondo, invece, le zone interessate devono essere trattate quotidianamente con un agente idoneo. È meno importante quale mezzo viene utilizzato, ma molto più come viene utilizzato. In primo luogo, il solco collaterale infetto deve essere accuratamente pulito dal materiale mangiato. Si è dimostrato utile avvolgere un panno sottile e morbido attorno a un bastoncino di legno arrotondato e tirarlo attraverso la scanalatura collaterale fino a rimuovere lo strato nero e grasso. Se il tuo cavallo reagisce in modo sensibile, devi stare estremamente attento: potresti già avere a che fare con il derma esposto e questo non dovrebbe essere irritato dalla pulizia!

prima dopo il confronto:

Strahlfäule beim Pferd

Strahlfäule behandelt

Dopodiché puoi finalmente applicare il rimedio che preferisci. Lo stesso vale qui: se il tordo è già molto profondo e si sospetta che il derma sia già colpito, si consiglia cautela. In questi casi possono essere utilizzati solo agenti molto blandi per non irritare ulteriormente il derma. Per questo sono adatti oli essenziali o preparati a base di aceto. Anche l'argento colloidale si è dimostrato efficace in alcuni casi.

È importante che l'agente applicato finisca effettivamente dove serve: nella profondità del solco collaterale.Spesso ha senso bagnare un pezzo di garza con la sostanza prescelta e inserirlo in profondità nel solco collaterale.Questo bendaggio deve poi rimanere nello zoccolo e essere rinnovato al più tardi ogni due o tre giorni (o non appena il vecchio materiale è caduto da solo).


Se il tordo è ancora piuttosto superficiale si possono utilizzare più essiccanti, ai quali si aggiunge, ad esempio, solfato di rame o ossido di zinco. Il dentifricio o il collutorio possono anche essere usati come rimedi casalinghi: dopotutto, questi sono gli stessi batteri della nostra bocca. Per fare questo, però, è fondamentale assicurarsi che il tordo non raggiunga già il derma sensibile!


Come misura finale, può essere applicato anche un antibiotico locale se prescritto da un veterinario. Tuttavia, si dovrebbe sempre essere consapevoli del fatto che l'antibiotico alla fine migra nel terreno su cui si trova il cavallo. Soprattutto durante il pascolo, occorre quindi valutare attentamente se tutte le altre opzioni sono state davvero esaurite e, in particolare, se sono state eliminate le cause. Solo allora qualsiasi altro trattamento per il mughetto avrà successo.

Autore: Nathalie Kurz www.mein-leben-ist-ein-ponyhof.at

Fonti:

.

Hinterlassen Sie einen Kommentar

Bitte beachten Sie, dass Kommentare vor der Veröffentlichung freigegeben werden müssen

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.


Vielleicht auch interessant?

Alle anzeigen
cancro dello zoccolo
mughetto nei cavalli